• Lorena Giovannini 💕

Come la gratitudine cambia la vita!

Chi mi conosce sa quanto per me è importante la parola GRAZIE.


Il mio grazie sentito e profondo l’ho sempre rivolto alle persone, alle loro gentilezze, attenzioni, ai doni e mai alle situazioni e soprattutto mai verso me stessa. Finché un giorno, per chissà quale intuizione, ho detto grazie perché mi avevano licenziata e grazie a me stessa per aver colto il messaggio.


Quando ti alzi la mattina, ricorda quale prezioso privilegio è essere vivi, respirare, pensare, provare gioia e amare. - Marco Aurelio

Ero appena stata licenziata e mi sembrava che il mondo mi fosse caduto addosso, era la fine di luglio e pensavo davvero che non avrei avuto speranze di trovare una nuova occupazione in quel periodo, ero piombata nella negatività e vedevo letteralmente tutto nero.


Una mattina, però, mi alzo e guardandomi attorno, ascoltandomi e stando proprio nel momento presente ho realizzato che ero contenta, ero felice di non dover ogni giorno andare in quell’ufficio. Ero felice e ho detto GRAZIE, quel grazie profondo e sentito che di solito riservo alle persone, grazie per quell’evento, seppur inaspettato e disorientante, che mi stava ridando la possibilità di mettermi in gioco.


Un grazie alla vita per il regalo che mi stava facendo e un grazie a me per aver ascoltato me stessa e le mie sensazioni!

Ho ringraziato perché era dall’età di 16 anni che non mi godevo un’estate senza lavorare. Ho detto grazie perché tra ferie, permessi e tfr potevo sopravvivere qualche mese. Ho detto grazie perché in quel periodo avrei potuto pensare di più a me stessa e divertirmi godendomi la spensieratezza dell'estate.


Nel frattempo ho risposto a diversi annunci di lavoro candidandomi per diverse posizioni e proprio nel mese di agosto ho fatto un colloquio per un incarico per il quale difficilmente avrei lasciato il mio posto da impiegata amministrativa.

Improvvisamente avevo voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e quando mi proposero di lavorare nell’ufficio commerciale di un’azienda vinicola ero al settimo cielo.


Praticare la gratitudine mi ha cambiato la vita e continua a cambiarmela in positivo ogni giorno!


Come si pratica la gratitudine?

  1. Tieni un diario: a me piace ancora scrivere con la penna così ho preso un quaderno ad anelli e ogni sera annoto ciò per cui sono grata. Se ti è più facile puoi usare anche un app del tuo cellulare e annotare in ogni momento della giornata ciò per cui senti di essere grata;

  2. Prendi un appuntamento con te stessa, come faccio io, e ogni sera scrivi almeno tre cose per cui sei grata della giornata appena trascorsa;

  3. Punta delle sveglie per ricordarti di ringraziare finché la farai diventare un’abitudine;

  4. Ringrazia per le ragioni più improbabili;

  5. Ringrazia te stessa per aver iniziato a praticare la gratitudine, per come hai reagito ad una situazione, per essere più positiva, per ciò che hai fatto di nuovo in ogni giornata...;

  6. Ascoltati quando ringrazi e osserva cosa cambia dentro di te;

  7. Inizia le tue frasi con “sono grata per..”

  8. Finisci le tue frasi con “perchè..”

  9. Scrivi un’affermazione positiva a fine giornata, la mia è “sono grata e sono felice”.

Quali sono i benefici del praticare la gratitudine?

La gratitudine riduce i livelli di stress, aumenta la felicità, rafforza il sistema immunitario, migliora le relazioni e riduce anche i problemi dell’insonnia.


Per quella che è la mia esperienza praticare la gratitudine ti apre al positivo e al benessere psico-fisico.


Ogni giorno puoi scegliere di guardare il negativo di ciò che ti circonda e allora sembra che tutto vada storto, ti arrabbi per nulla e nel fisico spesso avverti mal di stomaco o la gola in fiamme e sale la tristezza. Il punto è che più siamo nel vortice di pensieri negativi, più aumenta la tristezza e a lungo andare tutto questo può portare alla depressione.


Quando inizi a praticare una profonda gratitudine

  • è un continuo grazie alla vita

  • è il momento in cui la tua vita cambia

  • inizi a manifestare fiducia

  • apertura ad infinite possibilità, tutto sembra prendere una nuova forma

  • senti una forte energia dentro di te, provi gioia e il tuo sistema immunitario si rafforza,

  • lo stress e l’ansia svaniscono proprio perché i tuoi stati emotivi stanno cambiando e vivono nella fiducia che qualcosa di bello sta per manifestarsi,

  • le relazioni cambiano perché chiamerai gli amici per raccontargli la bellezza di ciò che stai vivendo e non per lamentarti

  • e infine il riposo sarà rigenerante perché la mente smetterà di presentarti pensieri negativi.

Provare per credere!


E’ proprio vero che le situazioni non possiamo cambiarle, però possiamo scegliere come reagire ad ogni sfida della vita.


E allora perché non provare a cambiare i nostri paradigmi praticando la gratitudine?


Come cambierebbero le cose se invece di vedere il lato negativo iniziassi a dire grazie e notassi le opportunità?


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi scoprire di più su di me, clicca qui!

Se in questo momento ti trovi in una situazione di stallo, vorresti dare una svolta alla tua vita, vorresti sentirti più realizzata e non sai da dove iniziare, clicca qui per fissare la tua consulenza gratuita di 30' (non vedo l'ora di conoscerti).

Ti abbraccio 💕

Lorena



#credenzelimitanti #ispirazione #intuizione #gratitudine #cambiovita #pensierinegativi #possibilità #amaresestesse #pensieropositivo



36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti